Il manifesto franco-tedesco per una politica industriale europea adatta al 21° secolo


Pubblichiamo nel seguito il testo del manifesto franco-tedesco per una politica industriale europea adatta al 21° secolo: franco-german-manifesto-for-a-european-industrial-policy (1) .

Si sottolinea che nel testo viene affermata la necessità di riformare le attuale regole antitrust in Europa, al fine di consentire alle imprese europee di effettuare operazioni che le rendano più competitive. In particolare, viene suggerito di: (i) tenere in maggiore considerazione il controllo statale ed i sussidi nelle fusioni; (ii) rivedere le regole sulle concentrazioni europee per consentire una maggiore flessibilità alla Commissione nella sua procedura di valutazione; (iii) istituire una procedura di appello presso il Consiglio avverso le decisioni della Commissione; (iv) semplificare le norme in materia di aiuti di Stato che consentono agli Stati membri di finanziare importanti progetti di ricerca e innovazione; (v) studiare la possibilità di prevedere un potenziale temporaneo coinvolgimento di enti pubblici in specifici settori.

Questo manifesto è stato reso pubblico ad un mese dall’approvazione del trattato di cooperazione franco-tedesca di Aquisgrana, firmato il 22 gennaio 2019, diretto a completare, rilanciandolo, il trattato dell’Eliseo, firmato da Charles de Gaulle e Konrad Adenauer nel 1963 traite.aix-la-chapelle.22.01.2019


image_pdfimage_print

facebooktwittergoogle_plusmailfacebooktwittergoogle_plusmail