Eurojus.it
 
I più letti del mese

The strange procedural fate of the actio

1. Introduction In early December 2015, Slovakia and Hungary filed to the European Court of Justice (ECJ) two separate actions for annulment  (case C-643/15 and case C-647/15), challenging the legality of Dec

Ultimi articoli

La tutela dei diritti fondamentali nella giurisprudenza della Corte di giustizia

Pubblichiamo  la relazione tenuta dal prof. Nascimbene nell’ambito del Convegno in occasione dei primi 25 anni della Rivista italiana di diritto pubblico comunitario, Diritto europeo e diritti amministrativo nazionale 25 anni dopo, in data 11.11.2016, avente ad oggetto la tutela dei diritti fondamentali nella giurisprudenza della Corte di giustizia: Relazione 11.11.2016  .

Anche la Corte di giustizia dell’Unione è tenuta al rispetto del principio della durata ragionevole del processo. Prima sentenza di condanna al risarcimento del danno per violazione commessa dal Tribunale

Depositata oggi la tanto attesa sentenza del Tribunale, nella causa Gascogne, in cui per la prima volta è stata accolta un’azione di responsabilità extracontrattuale dell’Unione per fatto del suo giudice, in ragione della violazione del principio della durata ragionevole del processo. Sancito dall’art. 47 della Carta dei diritti fondamentali, anche il giudice dell’Unione è infatti […]

The strange procedural fate of the actions for annulment of the EU relocation scheme

1. Introduction In early December 2015, Slovakia and Hungary filed to the European Court of Justice (ECJ) two separate actions for annulment  (case C-643/15 and case C-647/15), challenging the legality of Decision No 1601/2015 (“the contested decision”) adopted on 22 September 2015 by the Council of the EU. This act followed a first decision (Decision No […]

Prima noi o gli altri? Le iniziative svizzere sull’immigrazione

Introduzione Gli strumenti di democrazia diretta di cui è dotato l’ordinamento elvetico suscitano l’ammirazione di molti. In particolare, l’iniziativa popolare consente ai cittadini elvetici di modificare in tutto o in parte la Costituzione federale (Cost. fed.) e quelle cantonali, secondo modalità disciplinate, rispettivamente nella Cost. fed. (artt. 138 e 139) e nelle singole costituzioni cantonali. […]