Ilaria Anrò


Nata nel 1983 ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano nel 2007 con una tesi sull’arbitrato nel diritto dell’Unione europea, riportando la votazione di 110 cum laude. Subito dopo la laurea comincia un dottorato di ricerca in Diritto dell’Unione europea, presso la medesima università, approfondendo in particolare l’ambito dei diritti fondamentali e collaborando con i professori Condinanzi e Nascimbene nella didattica. Nel 2011 consegue il titolo di Dottore di ricerca discutendo una tesi sul tema del bilanciamento tra diritti fondamentali presso la Corte di giustizia dell’Unione.

Assegnista di ricerca presso l’Università degli Studi di Milano dal 2012 sul tema La tutela del diritto di difesa delle persone giuridiche nell’Unione europea nella prospettiva dell’adesione alla CEDU”, prosegue la ricerca nel settore dei diritti fondamentali nell’ambito dell’Unione europea, con particolare riferimento alle interazioni con i sistemi nazionali e con il Consiglio d’Europa. E’ attualmente ricercatrice a tempo determinato di tipo A in Diritto dell’Unione europea

Nel 2007 ha effettuato un soggiorno Erasmus presso l’Université Libre de Bruxelles e nel 2009 è stagiare presso la Corte di giustizia nel cabinet del giudice Tizzano.

Dopo la pratica forense nel settore del diritto commerciale e dell’Unione europea, ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione di avvocato nel 2011, e attualmente è iscritta all’albo di Milano.

Pubblicazioni

 

https://air.unimi.it/simple-search?query=Anro#.VD6JDRY0-Ms

Articoli pubblicati su eurojus: