Ginevra Greco


Nata a novembre del 1989, ha conseguito la laurea in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano nel giugno 2013, discutendo una tesi in diritto dell’Unione europea dal titolo “Il diritto sportivo e la tutela giurisdizionale della Corte di giustizia” (relatore prof. Nascimbene) e riportando una votazione di 110 e lode.

Sta svolgendo il Tirocinio formativo ex art. 73 del D.L. 69/2013 presso il Consiglio di Stato a Roma.

Dal gennaio 2014 è dottoranda di ricerca in diritto dell’Unione europea presso l’Università degli Studi di Padova e collabora con la cattedra di diritto dell’Unione europea presso il Dipartimento di diritto pubblico italiano e sovranazionale dell’Università degli Studi di Milano. La sua ricerca è dedicata allo studio del diritto sportivo nell’ordinamento nazionale, europeo ed internazionale. Si occupa inoltre di tematiche pubblicistiche, collegate col diritto europeo, nel quadro della giustizia amministrativa.

Nel 2013 ha conseguito i seguenti due master:

Corso di perfezionamento post laurea in “Diritto ed economia dello sport” presso l’Università degli Studi di Firenze

Corso di orientamento specialistico ordinamento giuridico giuoco calcio presso LUISS Guido Carli Roma.

In corso di pubblicazione, sul Giornale di diritto amministrativo, la nota a sentenza (causa C-201/11, 18 luglio 2013) “Il valore sociale dello sport: un “nuovo” limite alla c.d. specificità?”.

Articoli pubblicati su eurojus: