First and Last Word: Can Constitutional Courts and the Court of Justice of the EU Speak Common Words?

Abstract No precise connection can be established between the CJEU’s case law on the rule of law and the independence of the judiciary and the one based on judicial cooperation with constitutional courts in countries not experiencing immediate threats to democracy. However, the paper suggests that constitutional courts should offer virtuous examples in interpreting primacy of EU law. Recent rul [...]

continua a leggere »

Quando una pronuncia in materia di protezione dei dati personali diventa l’occasione per ribadire il principio d’indipendenza della magistratura

La sentenza del 24 marzo 2022 della Corte di giustizia dell’Unione delimita un confine ben preciso alle competenze e ai poteri di controllo delle autorità garanti nazionali per la privacy. La pronuncia infatti sottrae alle autorità indipendenti ogni controllo circa l’attività svolta dalle autorità giurisdizionali interpretando estensivamente il disposto dell’art. 55 del Regolamento 679/2 [...]

continua a leggere »

La nozione di tribunale costituito per legge nella giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’uomo e della Corte di giustizia dell’Unione europea: considerazioni alla luce di alcune recenti sentenze

Nel corso del tempo e, soprattutto, in anni recenti, sia la Corte di giustizia dell'Unione europea, sia la Corte europea dei diritti dell'uomo hanno avuto modo di occuparsi di questioni connesse all'indipendenza e all'imparzialità del potere giudiziario. Invece, la costituzione per legge, intesa quale diritto fondamentale e requisito degli organi giudiziari riconosciuto sia dall'articolo 47 della [...]

continua a leggere »