Eurojus.it

Brexit: il “limbo legale” e il futuro incerto dei cittadini dell’Unione europea

  Il Regno Unito, in data 29 marzo 2017, ha notificato al Consiglio europeo la propria intenzione di recedere dall’Unione europea, dopo 44 anni dalla sua adesione. Così, per la prima volta, è stato dato avvio ai negoziati ex art. 50 TUE, rispettando la scadenza che il governo si era prefissato, nonostante in linea di principio non sussistesse alcun termine obbligatorio entro il quale avv [...]

continua a leggere »

Divorzio all’inglese – note sulla notifica del recesso dall’Ue ai sensi dell’art. 50 TUE

Il recesso del Regno Unito dall’Unione europea sembra ormai inevitabile, ma non è chiaro quando avrà luogo. La procedura sembra essersi incagliata: David Cameron ha dichiarato che sarà il suo successore, nominato in autunno, a notificare la richiesta di recesso dall’Unione: “before we do that we have to decide what kind of relationship we want Britain to have with the European Union.” L [...]

continua a leggere »