Le novità in eurojusitalia®. Un aggiornamento sulle “cause italiane”

Carabinieri e indennità di missione internazionale EUPOL Rinvio pregiudiziale del Consiglio di Stato in data 2.4.2024, causa C-238/24, Tartisai https://eurojusitalia.eu/epdf/1712421586_Ordinanza%20rinvio%20pregiudiziale%20N.%2002791_2022%20REG.RIC_.pdf   Esperienza professionale acquisita in altri Stati membri e insegnanti AFAM Seguito nazionale della causa C-132/22, BM; NP; [...]

continua a leggere »

Il “decreto Cutro” al vaglio della Corte di giustizia: negata la procedura d’urgenza sulla compatibilità della garanzia finanziaria con il diritto dell’Unione europea

1. Con decisione del 28 febbraio 2024, la prima sezione della Corte di giustizia dell’Unione europea ha deciso di non accogliere due richieste di procedimento pregiudiziale d’urgenza avanzate dalla Corte di cassazione (C-104/24 PPU e C-105/24 PPU) in relazione alla compatibilità dell’istituto della garanzia finanziaria con gli artt. 8 e 9 della direttiva 2013/33/UE. L’istituto in questio [...]

continua a leggere »

AGCM e concentrazioni sotto-soglia: i primi provvedimenti e la versione aggiornata della Comunicazione confermano l’ampiezza dei nuovi poteri in materia di controllo delle concentrazioni

Con i provvedimenti nn. 31062 e 31066, del 13 e 27 febbraio 2024, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) rende noti i primi casi di esercizio dei poteri ad essa conferiti dal comma 1-bis dell’Art. 16 della Legge Antitrust (Legge 10 ottobre 1990, n. 287) riguardanti il controllo delle cd. concentrazioni sotto-soglia. L’introduzione del comma 1-bis, avvenuto con la Legge [...]

continua a leggere »

Dati personali trattati illecitamente: la Corte di giustizia fa chiarezza sui poteri delle autorità di controllo dei singoli Stati membri

Lo scorso 14 marzo la Corte di Giustizia dell’Unione europea (quinta sezione) si è pronunciata in merito alla domanda pregiudiziale, presentata, ai sensi dell’articolo 267 TFUE, dal Fővárosi Törvényszék (Corte di Budapest-Capitale, Ungheria) nella causa C-46/23, relativa all’interpretazione dell’articolo 58, paragrafo 2, lettere c), d) e g), del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamen [...]

continua a leggere »

Obbligo di rinvio pregiudiziale: la motivazione basta o non basta per escludere la responsabilità? È questo il dilemma.

Dopo la sentenza della Corte di giustizia del 7 luglio 2022, causa C- 261/21, Hoffmann-La Roche in tema di azione di revocazione e le molteplici ordinanze sempre della Corte di giustizia (ordinanza Corte giust., 15 dicembre 2022, causa C-597/21, Centro Petroli Roma, ECLI:EU:C:2022:1010; ordinanza Corte giust., 15 dicembre 2022, causa C- 144/22, Società Eredi Raimondo Bufarini, ECLI:EU:C:2022 [...]

continua a leggere »

Le novità in eurojusitalia®. Un aggiornamento sulle “cause italiane”

Rifiuti pericolosi: il Consiglio di Stato (insoddisfatto) formula due nuovi quesiti Causa C-224/24, Società Eredi Raimondo Bufarini II Ordinanza di rinvio pregiudiziale n. 2789/2024 del 21 marzo 2024 https://eurojusitalia.eu/epdf/1711642158_Ordinanza%20rinvio%20pregiudiziale.pdf [...]

continua a leggere »

La morsa antitrust su Apple: dalla sanzione record al nuovo scontro sul DMA

Dopo aver inflitto ad Apple una sanzione record di 1,8 miliardi di euro per abuso di posizione dominante, il 25 marzo 2024 la Commissione ha annunciato l’apertura di un’istruttoria nei confronti della società americana per il possibile mancato rispetto degli obblighi previsti dal DMA (divenuti vincolanti dal 7 marzo) – la cui modalità di implementazione da parte della società americana è [...]

continua a leggere »

Statuto della Corte di giustizia: adottato il regolamento di modifica al Protocollo n. 3

1. Introduzione. Il 19 marzo il Consiglio ha annunciato di aver approvato la posizione adottata in prima lettura il 27 febbraio dal Parlamento europeo sul progetto di regolamento recante modifica al Protocollo n. 3 del TFUE sullo Statuto della Corte di giustizia dell’Unione europea (lo “Statuto”). Il regolamento adottato (“Regolamento adottato”) recepisce in buona parte il contenuto dell [...]

continua a leggere »

Le novità in eurojusitalia®. Un aggiornamento sulle “cause italiane”

Incompatibilità delle norme nazionali nella gestione collettiva dei diritti d’autore Sentenza del 21.3.2024 in causa C-10/22 Lea, su rinvio pregiudiziale del Tribunale di Roma https://eurojusitalia.eu/it/?id=421   Decreto Cutro – Rigetto della domanda di applicazione del procedimento pregiudiziale d’urgenza Causa C-104/24, Questore della Provincia di Ragusa https://e [...]

continua a leggere »

Le novità in eurojusitalia®. Un aggiornamento sulle “cause italiane”

  Ritardo nei pagamenti: nuovo rinvio pregiudiziale della Corte di Cassazione Causa C-183/24, S.P.E.I. 2000, 6 marzo 2024 https://eurojusitalia.eu/it/?id=612   Ricorso del Governo italiano contro il regolamento sui controlli nel settore della pesca. Causa C-194/24, Italia c. Parlamento e Consiglio, 11 marzo 2024 https://eurojusitalia.eu/it/?id=611 https://www.politi [...]

continua a leggere »