L’editoriale del mese

Is the Primacy of Union Law still fit for Purpose?

The principle of primacy of Union law is in crisis. Several constitutional courts have openly questioned its application in national legal orders, whilst a growing tide of criticism and nationalist rhetoric growingly points at the primacy of Union law as the source of ills and wrongs. Is it time to reconsider the status of the principle? In this contribution, it is submitted that the principle of [...]

continua a leggere »

L’editoriale di Giugno 2024

La iurisdictio in ambito PESC: la dubbia ratio decidendi della Corte di giustizia

The ECJ has been enlarging the scope of its potestas iudicandi in CFSP matters, well beyond the limits laid down in Articles 24(1) second subpara. TEU and 275 first subpara. TFEU. The ECJ’s systematic argument – i.e., such provisions are exceptions to the general rule laid down in Article 19 TEU and therefore should be narrowly interpreted – raises doubts. In fact, under the Lisbon reform, C [...]

continua a leggere »

L’editoriale di Maggio 2024

CELEBRATING 20 YEARS TOGETHER
’20 Years Since The Accession Of 10 States To The European Union: A New Constitutional Moment For Europe’, Court Of Justice Of The European Union, Luxembourg, 3 May 2024

On 3 May 2024 the Court of Justice organised a conference to celebrate the 20th anniversary of the 2004 accession. President Lenaerts delivered the opening speech in which he stressed the fact that the 2004 accession put to rest the idea of a divided Europe. His speech focused on the values on which the EU is founded. In his view, those values serve to define the identity of the EU as a common leg [...]

continua a leggere »

L’editoriale di Aprile 2024

Il metodo degli Spitzenkandidaten e la Costituzione materiale europea

Abstract The method of the lead candidates (Spitzenkandidaten) is commonly conceived of as an expedient to enhance the political power of the European Parliament vis-à-vis the European Council. On closer inspection, however, this method has deep Constitutional underpinnings and can contribute to determine the material Constitution of the European Union. After the next round of the European ele [...]

continua a leggere »

L’editoriale di Marzo 2024

Il nuovo “cammino comunitario” della Corte costituzionale

Abstract Dopo la conclusione della vicenda Taricco la necessità, affermata dalla Corte costituzionale nella sentenza del 14 dicembre 2017 n. 269, di una pronuncia di incostituzionalità delle leggi italiane in conflitto con disposizioni della Carta dei diritti fondamentali direttamente applicabili (oltre che con norme costituzionali) ha riaperto qualche problema in merito al primato del diritto [...]

continua a leggere »

L’editoriale di Febbraio 2024

Le dinamiche della “diplomazia consiliare” nell’Unione europea tra consensus e astensioni

Questo studio pone in evidenza alcuni profili dell’attività interna al Consiglio che hanno carattere schiettamente diplomatico. I rapporti tra i membri di questa istituzione si svolgono infatti tra delegati governativi che agiscono sulla base di istruzioni ricevute dagli esecutivi nazionali. Sta quindi alla Presidenza semestrale il compito di mediare tra le posizioni dei vari governi, che spess [...]

continua a leggere »

L’editoriale di Gennaio 2024

La cittadinanza dell’Unione a trent’anni da Maastricht: la difficile costruzione di una dimensione politica

Abstract Trent’anni dopo l’entrata in vigore del Trattato di Maastricht, la cittadinanza dell’Unione, istituita in tale occasione, merita riflessioni sulla sua definizione e realizzazione, nel corso del tempo, nonché sugli sviluppi futuri, anche in vista delle prossime elezioni del Parlamento europeo e del progetto sulla riforma dell’Unione recentemente adottato dal Parlamento europeo [...]

continua a leggere »