Eurojus.it

Unione Bancaria europea: le istituzioni europee completano il puzzle? Una prima analisi della proposta EDIS

1. Premessa. Il 24 novembre scorso la Commissione europea ha presentato una nuova proposta legislativa, finalizzata – e da qui l’importanza del testo normativo in commento - all’istituzione di un fondo di garanzia europeo per i depositi bancari, l’European Deposit Insurance Scheme (d’ora in avanti con l’acronimo inglese “EDIS”), quale terzo ed ultimo pilastro dell’Unione bancari [...]

continua a leggere »

Prove generali di bail-in: il caso delle banche italiane

1. Le ragioni dell’impiego della c.d. resolution Com’è noto, la Banca d’Italia, con provvedimento del 21 novembre 2015, approvato dal Ministro dell’Economia e delle Finanze il 22 novembre 2015, ha disposto l’avvio di un programma di risoluzione (o resolution) di quattro banche italiane, che da febbraio dello stesso anno erano sottoposte ad amministrazione straordinaria: Banca Marche, B [...]

continua a leggere »

La Relazione dei cinque Presidenti sul completamento dell’Unione economica e monetaria dell’Europa

Come sovente accade, i problemi contingenti (Grexit) hanno distolto l’attenzione da questioni più generali che pure ben potrebbero, se non risolvere quegli stessi problemi, quantomeno ostacolarne la riproposizione. Vero è, però, che la Relazione “Completare l’Unione economica e monetaria dell’Europa”, presentata il 22 giugno 2015 dai cinque Presidenti di Commissione, Consiglio europe [...]

continua a leggere »

Ciclo di seminari giuridici sull’Unione Bancaria

Segnaliamo l’interessante ciclo di 4 seminari organizzati dalla Consulenza Legale di Banca d’Italia, dedicati all’analisi dei profili giuridici più significativi in tema di “Unione Bancaria”. Il primo incontro, dal titolo “Il diritto bancario dell’Unione Europea” si è svolto lo scorso 13 febbraio (per il programma dell’evento si veda qui). Il secondo e il terzo seminario [...]

continua a leggere »

Il Meccanismo di Vigilanza Unico: primo pilastro dell’Unione bancaria o ingiustificata lesione al principio di sussidiarietà?

 Premessa  Il 4 novembre scorso - a una settimana di distanza dalla pubblicazione degli esiti finali delle analisi delle qualità degli attivi (AQR) e degli stress test ai quali sono stati sottoposti i principali 130 enti creditizi dell’Eurozona -,  la Banca Centrale Europea (BCE) ha assunto pienamente le funzioni e le competenze di sorveglianza diretta nell’ambito del Meccanismo Unico d [...]

continua a leggere »

Adottata la direttiva 2014/49: verso una maggiore armonizzazione dei sistemi nazionali di garanzia dei depositi bancari

La direttiva 2014/49/UE, del 16 aprile 2014, relativa ai sistemi di garanzia dei depositi, costituisce una rifusione della direttiva (CE) 94/19, già modificata, da ultimo, dalla direttiva (CE) 2009/14. I sistemi di garanzia dei depositi (SGD) sono meccanismi nazionali – finanziati dagli enti creditizi – tesi ad assicurare il rimborso di una determinata quota dei depositi bancari in caso di [...]

continua a leggere »

Adottato il Meccanismo di risoluzione unico, “secondo pilastro” dell’Unione bancaria: prime considerazioni

La notizia dell’adozione del Meccanismo di risoluzione unico delle banche in dissesto si ripropone da mesi, a dimostrazione dell’importanza politica e della risonanza mediatica della questione. Sotto la Presidenza greca, il 20 marzo 2014, è stato raggiunto un accordo politico in sede di trilogo, successivamente confermato, il 15 aprile 2014, dall’approvazione in prima lettura del testo da p [...]

continua a leggere »

Adottata la c.d. BRRD Directive nel quadro dell’Unione bancaria

La direttiva 2014/59/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, adottata il 15 maggio 2014, istituisce un quadro di risanamento e risoluzione degli enti creditizi e delle imprese di investimento dell’Unione europea, segnando un passaggio importante verso la realizzazione dell’Unione bancaria. Tale direttiva, nota anche come Bank Recovery and Resolution Directive (BRRD), modificando una serie [...]

continua a leggere »