Eurojus.it

Le Conclusioni del Consiglio del 16 dicembre 2014 “Rafforzare lo Stato di diritto”: un significativo risultato dalla Presidenza italiana

1. Il Consiglio (affari generali) dell’Unione, sotto la Presidenza italiana, in occasione della seduta del 16 dicembre 2014, ha adottato le Conclusioni sullo Stato di diritto (“rule of law”). Queste Conclusioni sono il frutto di un’attività condotta pazientemente e con un certo equilibrismo lungo il filo “spinato” rappresentato dall’art. 4 TUE con il corredo dei principi che esso cu [...]

continua a leggere »

I sei mesi di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea nel settore della giustizia civile

1. Premessa Justice for growth. Queste le parole d’ordine che ormai da qualche tempo caratterizzano la linea d’azione delle istituzioni europee nel settore civile, e che l’Italia, durante il Semestre di Presidenza del Consiglio dell’UE, ha voluto far proprie per dare una spinta al processo di ripresa economica, che si attende con impazienza. Rafforzare lo spazio europeo di giustizia, nel [...]

continua a leggere »

Politiche UE in materia di frontiere, migrazione e asilo sotto la Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione (secondo semestre 2014)

Un quadro strategico ancora incerto … Come già messo in luce da Lorenzo Salazar in un altro articolo in questo blog, il semestre di Presidenza italiana si è svolto in una difficile fase di transizione che ha visto il rinnovo non solo del Parlamento europeo ma della stessa Commissione e della Presidenza del Consiglio europeo. Se nel 2009 il riavvio della legislatura era stato frenato dalla ne [...]

continua a leggere »

L’impegno del Centro di eccellenza Jean Monnet dell’Università degli Studi di Milano durante il semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea

Il discorso tenuto il 13 gennaio scorso dal presidente del Consiglio italiano, Matteo Renzi, al Parlamento europeo, riunito in sessione plenaria, rappresenta l’“ultimo atto” del semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea, il c.d. “semestre italiano”, che, per la verità, si era già formalmente concluso il 31 dicembre 2014 (per la scheda di sintesi dei risultati [...]

continua a leggere »

Diario (breve) del semestre di Presidenza italiana 2014 nel settore della giustizia penale

1. Un semestre "complicato" La Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea, conclusasi il 31 dicembre 2014, era venuta ad aprirsi in uno scenario pieno di incertezze, ma anche ricco di stimoli e sfide. Se tutte le Presidenze del “secondo semestre” partono inevitabilmente svantaggiate rispetto a quelle che le precedono, in ragione del tempo loro sottratto dalle lunghe pause legate [...]

continua a leggere »