Eurojus.it

La sentenza del Tribunal Supremo di Spagna del 9 luglio 2018 sui meccanismi di ricollocazione di migranti del 2015: note a prima lettura

I. Introduzione Il 2015 rimarrà scolpito nella memoria collettiva come il momento più drammatico e di più difficile gestione nella crisi dei migranti. Se, nel 2014, Frontex aveva registrato 280.000 attraversamenti illegali delle frontiere, sottolineando come il dato fosse più che raddoppiato rispetto alla rilevazione precedente, risalente al 2011 (si veda la Relazione generale 2014 e, quanto [...]

continua a leggere »

Le conseguenze di passati episodi di tortura imputabili al paese d’origine: “semplice” inespellibilità o protezione sussidiaria?

Possono le conseguenze fisiche e psicologiche di passati episodi di tortura consentire il riconoscimento della protezione sussidiaria nel sistema comune europeo di asilo? Qual è, in tale caso, l’ambito di applicazione della direttiva qualifiche che introduce detta forma di protezione, rispetto al ricorso all’articolo 3 della Cedu? E con riguardo agli altri strumenti internazionali di contrast [...]

continua a leggere »

La solidarité n’est pas une valeur : la validation de la relocalisation temporaire des demandeurs d’asile par la Cour de justice (CJUE, 6 septembre 2017, Slovaquie et Hongrie c. Conseil, C-643/15 et C-647/15)*

La rentrée judiciaire de l’automne 2017 était attendue impatiemment et le prononcé de l’arrêt Slovaquie et Hongrie contre Conseil, le 6 septembre, s’inscrivait en première ligne de cette attente. Le contexte en est connu, celui du refus des pays du groupe de Visegrad de se plier au programme de relocalisation des réfugiés initié au plus fort de la crise migratoire par l’Union. Deux [...]

continua a leggere »

Tutela e accoglienza dei minori stranieri non accompagnati: le iniziative dell’Unione europea e la nuova normativa italiana

1.L’accoglienza e la protezione dei minori stranieri non accompagnati (di seguito “msna”) costituisce un tema di crescente interesse per l’Unione europea già da diversi anni. Nell’ultimo periodo esso ha assunto carattere di priorità, addirittura emergenziale, dato il significativo aumento del fenomeno. Nel contesto della crisi migratoria che ha caratterizzato gli anni più recenti, è [...]

continua a leggere »

From Turkey to Libya: The EU Migration Partnership from Bad to Worse

Introduction From January 2014 to end of 9 February 2017, 12,397 people are reported to have lost their lives at sea in the Mediterranean. At the informal Summit held at La Valletta on 3 February 2017, the European Council agreed a Declaration (Malta Declaration) concerning the external aspects of migration and the Central-Mediterranean route. It states that the EU primary goal is to train and eq [...]

continua a leggere »

The strange procedural fate of the actions for annulment of the EU relocation scheme*

1. Introduction In early December 2015, Slovakia and Hungary filed to the European Court of Justice (ECJ) two separate actions for annulment  (case C-643/15 and case C-647/15), challenging the legality of Decision No 1601/2015 (“the contested decision”) adopted on 22 September 2015 by the Council of the EU. This act followed a first decision (Decision No 2015/1523 of 14 September 2015, es [...]

continua a leggere »

La proposta di riforma del sistema europeo comune d’asilo: verso Dublino IV?

1. La crisi migratoria esplosa 2015 e aggravatasi ulteriormente nel primo semestre di quest’anno ha messo in luce carenze nella concezione e nell'attuazione del sistema europeo comune d’asilo e, in particolare, delle disposizioni del c.d. regolamento Dublino III (regolamento 604/2013/UE). Questo, come è noto, stabilisce i criteri e i meccanismi di determinazione dello Stato membro competente [...]

continua a leggere »

Alla ricerca di immigrati altamente qualificati: verso una revisione della direttiva Blue Card

 1. Introduzione Il 6 aprile la Commissione ha pubblicato gli esiti della consultazione pubblica sulla Blue Card UE e sulle politiche migratorie dell’Unione per i lavoratori altamente qualificati, svoltasi nell’estate del 2015 . La revisione della direttiva era stata indicata fra le priorità già negli orientamenti politici per la futura Commissione europea, elaborati nel luglio 2014 [...]

continua a leggere »

La dichiarazione UE–Turchia sulla migrazione: un trattato concluso in violazione delle prerogative del Parlamento?

L’UE e la Turchia hanno recentemente adottato una Dichiarazione (nell’originale: EU-Turkey Statement; di seguito: Dichiarazione), in forza della quale la Grecia ha già espulso decine di migranti in posizione irregolare. La Dichiarazione è stata oggetto di numerose critiche (Chetail; Labayle and de Bruycker; Mandal; Peers; Roman). Si è espresso, in particolare, il timore che la Dichiarazione [...]

continua a leggere »

EU Fundamental values, immigration and integration: a shared responsibility

Speech by H.E. Sandro Gozi, State Secretary for European Affairs, on the occasion of the high-level seminar on: ‘EU FUNDAMENTAL VALUES, IMMIGRATION AND INTEGRATION: A SHARED RESPONSIBILITY’ 2 February 2016, Strasbourg First of all, let me thank you Bert, Minister Koenders, for your warm welcome and for this precious opportunity to share our views and experience and for the chance to be h [...]

continua a leggere »