Eurojus.it

Defending the rule of law in the European Union: taking stock of the Polish situation

1. ‘Rogue states’ within the Union? Disquieting internal situations posing a threat to the founding principles of the European Union have recently emerged in the legal orders of the Member States. Suffice it here to mention Rumania, Greece, Bulgaria and Hungary. Poland represents the most recent example. In the past few weeks, a multitude of posts, blogs, and newspaper articles have addressed [...]

continua a leggere »

Migrazioni e diritti umani nel Mediterraneo: una sfida per il futuro dell’Unione europea

  Lectio magistralis del Presidente del Senato della Repubblica italiana Pietro Grasso all'Università Cattolica di Lisbona, 12 maggio 2015   Gentile Rettore, Gentili professori, Carissimi studenti, è per me motivo di sincera gioia essere oggi in mezzo a tanti giovani studenti di relazioni internazionali. Gli incontri con l’Università e con i suoi giovani protagonisti sono semp [...]

continua a leggere »

Riflessioni sulla sentenza della Corte di giustizia in tema di discriminazione fondata sull’obesità. Valori e “paradossi” del diritto antidiscriminatorio dell’Unione europea

1. Il caso di specie: l’obesità come forma di handicap ai sensi della direttiva 2000/78 Con sentenza del 18 dicembre 2014 (causa C-354/13, Fag og Arbejde (FOA)), la Corte di giustizia ha avuto l’occasione di tornare a pronunciarsi sulle condizioni ed i limiti di operatività della direttiva 2000/78/CE in relazione alla controversia sorta tra un cittadino danese, il signor Kasten Kaltoft, da [...]

continua a leggere »

Diritti di indagati e imputati nei procedimenti penali: le prime conclusioni dell’Avvocato generale in materia

Sono state pubblicate lo scorso 7 maggio 2015 le conclusioni dell’Avvocato generale, Yves Bot, relative al primo rinvio pregiudiziale (causa C-216/14) avente ad oggetto l’interpretazione delle direttive 2010/64/UE e 2012/13/UE, rispettivamente concernenti il diritto all’interpretazione e alla traduzione e il diritto all’informazione nei procedimenti penali. Si tratta di due strumenti norma [...]

continua a leggere »

Una singolare iniziativa di alcuni senatori italiani in tema di tutela dei diritti fondamentali in Europa

Si segnala l’iniziativa di alcuni senatori italiani che in data 24 febbraio 2015, nella seduta n. 397, hanno chiesto al Governo italiano di proporre al Consiglio dell’Unione europea la revisione di alcuni articoli del trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE), nell’ottica di giungere ad una “ibridazione” dei sistemi giurisdizionali di Unione europea e CEDU, sia per quanto r [...]

continua a leggere »

Una nuova pronuncia della Corte di giustizia su primato, questioni di costituzionalità e tutela dei diritti fondamentali

Con la sentenza A c. B. e altri dello scorso 11 settembre, la Corte di giustizia è tornata sul tema del primato, dell’applicazione del diritto dell’Unione europea da parte dei giudici nazionali e del rapporto tra rinvio pregiudiziale e questione di legittimità costituzionale, in un interessante caso in tema di tutela dei diritti fondamentali e pluralità di fonti. . La sentenza tra origine d [...]

continua a leggere »

Data retention directive: la recente censura della Corte di giustizia

Con la sentenza dell’8 aprile scorso, la Corte di Giustizia, in Grande Chambre, ha dichiarato l’invalidità ex tunc della direttiva 2006/24 (c.d. data retention directive) in rapporto alle esigenze di protezione del diritto al rispetto della vita privata e del diritto alla protezione dei dati personali, di cui agli articoli 7 ed 8 della Carta dei diritti fondamentali. Tale pronuncia è stat [...]

continua a leggere »

La direttiva 2014/41/UE relativa all’ordine europeo di indagine penale

Il 3.4.2014 Parlamento europeo e Consiglio hanno approvato - a distanza di 4 anni dall’originaria proposta (GUUE C 165 del 24.6.2010) e non senza significativi emendamenti - la direttiva 2014/41/UE relativa all’ordine europeo di indagine penale (OEI - GUUE L 130 del 1.5.2014). L’istituto si colloca (verosimilmente) a conclusione dei plurimi interventi volti ad agevolare l’acquisizione ed i [...]

continua a leggere »