Eurojus.it

La concordata diffusione di informazioni ingannevoli costituisce una restrizione per oggetto della concorrenza

1. Introduzione. La sentenza del 23 gennaio 2018, resa nel caso Hoffmann e altri contro AGCM, costituisce un’evoluzione importante delle fattispecie suscettibili di rientrare nel divieto di intese restrittive della concorrenza, di cui all’articolo 101 paragrafo 1. Infatti, la Corte ha, per la prima volta, stabilito che, a certe condizioni, costituisce una restrizione della concorrenza “pe [...]

continua a leggere »

The curious case of Intel Corporation v European Commission: loyalty rebates under EU law

1. Introduction The year 2017 will be remembered as one of the most challenging years for the American tech companies, as their activity has been under the microscope of the European Commission. Most notably, the EU competition watchdog has repeatedly accused the Big-Tech companies of breaching EU Law and hindering competition within the internal market (i.e. Apple, Facebook, Amazon). The Google [...]

continua a leggere »

UberPop è un servizio di trasporto: la prima pronuncia della Corte di giustizia

1. Anche soltanto da un punto di vista meramente quantitativo il fenomeno economico, sociale e culturale Uber si candida, da un punto di vista giuridico, a rappresentare una vera e propria saga. Pur senza considerare le pronunce di merito che si sono occupate a vario titolo del c.d. servizio Uber, nel solo ultimo anno è doveroso ricordare: a) la sentenza n. 265 del 15 dicembre 2016 della nostra [...]

continua a leggere »

I riparatori di orologi contro i produttori: tempo scaduto

1. Evidentemente era destino che la denuncia presentata nel 2004 dall’associazione europea di categoria dei riparatori di orologi non sortisse alcun esito se per ben due volte la Commissione, con motivazioni solo parzialmente diverse, ha ritenuto di non dover dare seguito alla denuncia. Nel 2008, invero, la decisione della Commissione di non proseguire le indagini sulle presunte condotte antico [...]

continua a leggere »

Big Data e concorrenza all’interno del settore farmaceutico

Dal Transistor alla medicina di precisione «Our vision for the last 20 years can be summarized in a succinct way. We saw that exponential improvements in computer capabilities would make great software quite valuable. Our response was to build an organization to deliver the best software products. In the next 20 years the improvement in computer power will be outpaced by the exponential improvem [...]

continua a leggere »

La tutela del consumatore nell’ applicazione delle norme di concorrenza dell’Unione

1. In occasione di questo convegno celebrativo mi sono chiesto se e come sia cambiato in questi 60 anni il rapporto tra il consumatore e il diritto della concorrenza e lo spunto è venuto provando ad immaginare gli effetti che la direttiva 2014/104/UE (per un’analisi del testo della direttiva si rimanda al contributo pubblicato in Rivista di F. Rossi Dal Pozzo, La direttiva sul risarcimento del [...]

continua a leggere »

The International Skating Union Case (AT.40208): Sanctioning Sanctions for Participation in Unsanctioned Events?

Introduction They might not be direct competitors on the track as they race in different disciplines but, as a matter of fact, 1500m Olympic Champion Mark Tuitert and short track World Champion Niels Kerstholt teamed up to file a complaint with the European Commission (“Commission”) against the International Skating Union (“ISU”) for violation of Arts. 101 and 102 of the Treaty on the Fun [...]

continua a leggere »

The appeal judgement in Deutsche Bahn AG (C-583/13P): some reflections on the standard of the protection of the rights of defense in antitrust proceedings

Between March and July 2011, the European Commission issued three decisions pursuant to Art. 20(4) of Regulation 1/2003 in order to have access to the premises of Deutsche Bahn AG and of all its subsidiaries in the context of proceedings for violation of Art. 102 TFEU and Art. 54 EEA in the rail transportation sector. The agents found no opposition, nor resistance, and lawyers were always present. [...]

continua a leggere »

Il caso Dole: lo scambio di informazioni come restrizione per oggetto ex art. 101 TFUE

Che lo scambio di informazioni fra imprese possa talvolta suscitare preoccupazioni concorrenziali non è certo una novità nell’ambito del diritto antitrust dell’Unione (v. già questa Comunicazione del 1968). Tale fattispecie continua tuttavia a rappresentare un tema controverso: non solo per i diversi approcci seguiti dalle varie Autorità antitrust (anche nell’ambito della Rete), ma sopra [...]

continua a leggere »

La proposta di regolamento della Commissione sulle Multilateral Intercharge Fees: si tratta davvero di strumento a tutela della concorrenza e dei consumatori?

1. Le commissioni interbancarie sui pagamenti tramite carta: un indebito ostacolo alla formazione di un mercato integrato dei pagamenti Il 17 dicembre 2014, a pochi giorni dalla fine del semestre italiano di presidenza, è stato firmato l’atteso accordo politico tra Consiglio e Parlamento europeo (PE), relativo all’emanazione di un regolamento per l’applicazione di un livello uniforme di co [...]

continua a leggere »