Perché l’inglese rimane una delle lingue ufficiali e di lavoro dell’Unione europea nonostante la Brexit


La questione dell’impatto della Brexit sulle lingue dell’Unione europea è stata sollevata quasi subito a  seguito del  referendum del 23 giugno 2016  con cui la maggioranza degli elettori del Regno Unito ha votato per uscire dall’Unione Europea. Il contributo si sofferma sul tema dell’uso dell’inglese come una delle lingue ufficiali e di lavoro nell’Unione europea a seguito della Brexit.

Per il testo completo clicca qui - La lingua inglese dopo la Brexit – J. Ziller

image_pdfimage_print

facebooktwittergoogle_plusmailfacebooktwittergoogle_plusmail