La Direttiva n. 1/2019 e il suo impatto sulla disciplina antitrust dell’Unione europea


Il presente contributo è mosso dall’obiettivo di analizzare le disposizioni più rilevanti della recente Direttiva n. 1/2019, anche nota come Direttiva ECN+, emanata il 14 gennaio 2019 dal legislatore dell’Unione europea e riferita in particolar modo alle autorità garanti della concorrenza.

A tal fine, dopo una breve disamina delle ragioni che hanno spinto il Parlamento e il Consiglio ad elaborare il testo legislativo, l’indagine prosegue con l’illustrazione dei suoi articoli più innovativi.

Anzitutto, si analizzano le disposizioni riguardanti le autorità e le caratteristiche di cui esse devono essere dotate per proteggere la libera concorrenza: indipendenza, autonomia e poteri.

Successivamente, si commentano quelle riguardanti il sistema sanzionatorio antitrust.

Ancora, la ricerca si focalizza sugli articoli che disciplinano i leniency programmes e la necessaria collaborazione fra le autorità garanti europee.

Infine, l’attenzione si sposta sui benefici di cui gioverebbero le imprese, i consumatori e, non da ultimo, l’intero impianto della concorrenza, se i legislatori nazionali recepissero in maniera corretta la direttiva.

The present contribution provides an in-depth analysis of the most significant provisions of the recent Directive no. 1/2019, also known as ECN+ Directive, issued on 14 January 2019 by the European Union legislator and referring in particular to the national competition authorities.

In this respect, after a brief examination of the reasons that led the European Parliament and the Council of the European Union to draft the legislative text, the survey proceeds with an illustration of its most innovative articles.

First of all, the paper deepens the provisions concerning the authorities and the features they must have in order to protect free competition: independence, autonomy and powers.

Secondly, the rules relating to the antitrust sanction system are analysed.

Furthermore, the research focuses on the articles governing the leniency programmes and the necessary cooperation between European competition authorities.

Finally, the paper outlines the benefits to companies, consumers and the whole competition system as a result of the directive, if correctly applied by national legislators.

continua a leggere - Latorre – direttiva 1-2019

image_pdfimage_print

facebooktwittergoogle_plusmailfacebooktwittergoogle_plusmail