In attesa di un vaccino per il Covid-19: una valutazione del peculiare rapporto tra vaccini e diritto della concorrenza


Abstract

Il contributo mira, da un lato, all’analisi del peculiare rapporto sussistente tra il diritto della concorrenza e il mercato dei vaccini, dall’altro, alla valutazione delle questioni che lo sviluppo di uno o più vaccini efficaci contro il Covid-19 potrà determinare in materia antitrust. Si è innanzitutto provveduto ad inquadrare i vaccini all’interno del settore farmaceutico. Secondariamente, si sono analizzati i problemi giuridici derivanti dal legame tra vaccini, disciplina antitrust e proprietà intellettuale per mezzo dei casi della Commissione e della Corte di giustizia dell’Unione europea in merito. Infine, il tema è stato ricondotto nell’ambito delle attuali ricerche volte allo sviluppo di un vaccino anti-Covid-19. In tal senso, particolare riguardo è stato dato al complesso bilanciamento tra i diritti di proprietà intellettuale e quello di accesso alla salute.

Abstract (English)

This paper intends to investigate the specific correlation between antitrust law and vaccines market through an understanding of the related legal problems and an overview of the potential questions that may arise with the development of anti-Covid-19 vaccines. The first part of the paper defines the category of the vaccines within the pharmaceutical industry. Secondly, case law from the European Commission and from the Court of Justice of the European Union has been analysed, with a focus to the link between antitrust and IP law. The various antitrust aspects have then been framed into the present situation, in which several researches are carried out to develop a safe and effective Covid-19 vaccine. Particularly, antitrust law could be utilized as a tool to balance the essential right to health and IP Rights.

Per leggere il contributo completo, clicca qui.

image_pdfimage_print

facebooktwittergoogle_plusmailfacebooktwittergoogle_plusmail