26 Novembre 2014 – La modernizzazione degli aiuti di Stato


Presidenza Italiana del Consiglio dell'Unione Europeaassonime

logo uni

 

Convegno

LA MODERNIZZAZIONE DEGLI AIUTI DI STATO*

Sala Napoleonica, Università degli Studi di Milano, Via S. Antonio, 5

Mercoledì 26 Novembre 2014
ore 09.30

Programma

Indirizzi di saluto

MAURIZIO SELLA
Presidente Assonime

BRUNO NASCIMBENE
Centro di eccellenza Jean Monnet, Università degli Studi di Milano

9.30 I SESSIONE – La modernizzazione degli aiuti di Stato: contenuti e prospettive

Presiede
MASSIMO CONDINANZI
Università degli Studi di Milano

La modernizzazione degli aiuti di Stato: linee generali e prospettive
NICOLA PESARESI
DG Concorrenza Commissione europea

Dal controllo ex ante al controllo ex post: giustificazioni e profili problematici
MARCO BOCCACCIO
Università di Perugia e Assonime

La nozione di aiuto di Stato
ANDREA BIONDI
King’s College London

— Coffee break —

Il ruolo dell’approccio economico
ALBERTO HEIMLER
Scuola Nazionale dell’Amministrazione

Il private enforcement nel nuovo sistema
CRISTINA SCHEPISI
Università degli Studi di Napoli “Parthenope”

L’impatto sull’amministrazione degli Stati membri
VALERIO VECCHIETTI
Dipartimento per le Politiche europee, Presidenza del Consiglio dei Ministri

— Lunch break —

14.30 II SESSIONE – Gli aiuti di Stato nel settore dei servizi di interesse economico generale

Presiede
CRISTOFORO OSTI
Università del Salento

Application of the package on services of general economic interest: the experience of the Commission
GEOFFREY MAMDANI
DG Concorrenza Commissione europea

La giurisprudenza della Corte di giustizia
ERIKA M. SZYSZCZAK
University of Sussex e Littleton Chambers

Aiuti di Stato, SIEG e principio dell’investitore di mercato
FABRIZIO GHISELLINI
Ministero del Tesoro

Aiuti di Stato e servizi socio-sanitari tra Corte di giustizia e Commissione europea
DANIELE GALLO
LUISS

Aiuti di Stato e infrastrutture
GINEVRA BRUZZONE
Assonime

Interventi e discussione

Conclusioni

CON IL CONTRIBUTO DI

logo LLP

________
*E’ in corso la procedura di riconoscimento di crediti formativi da parte dell’Ordine degli avvocati di Milano.