18 maggio 2018: scadenza iscrizioni alla Summer School “Spazio penale europeo e diritti fondamentali. Il ravvicinamento delle legislazioni penali degli stati membri dell’Unione europea”


Il corso (di 44 ore) affronta il tema della cooperazione giudiziaria europea in materia penale all’interno dell’Unione europea e si prefigge l’obiettivo di fornire ai partecipanti una formazione specialistica in relazione ad un settore ancora relativamente poco conosciuto, ma di crescente importanza ed interesse pratico non solo ormai per il processo di integrazione europea, ma anche per il giurista nazionale, esperto di diritto e procedura penale.

Il corso è realizzato grazie ad un finanziamento della Commissione europea quale modulo Jean Monnet, e non prevede costi di iscrizione. È previsto un numero massimo di 30 partecipanti, che verranno selezionati dai componenti del comitato scientifico sulla base del loro curriculum vitae e percorso professionale.

La partecipazione dà diritto al riconoscimento di 14 crediti formativi.

Il termine per la presentazione della domanda scade il 18 maggio p.v.; per ulteriori informazioni e contatti sul corso e sulle modalità di iscrizione, si rinvia alla brochure allegata.