Eurojus.it

La situazione alla frontiera Greco-Turca e la (continua mancata) reazione dell’Unione europea

Introduzione Lo scorso 27 febbraio, il presidente turco Erdoğan ha annunciato che non avrebbe più impedito ai profughi presenti sul territorio anatolico di raggiungere l’Europa, ordinando alla polizia di frontiera di non intervenire. Conseguentemente, migliaia di persone si sono dirette verso la Grecia, rimanendo però bloccate al confine lungo il fiume Evros, soprattutto nella provincia di E [...]

continua a leggere »

EU-UK trade negotiations’ health check: Is state aid control really worth the trouble?*

On 7th September 2020, the eighth round of trade negotiations between the EU and the UK will take place. With the seventh round completed few days ago, at the time of writing, an agreement seems very distant. (https://www.ft.com/content/f6c2ef12-56eb-4adc-afec-6363ee5fd379). The lack of “any tangible progress” in the negotiations is even leading to scrapping the Brexit negotiations off the [...]

continua a leggere »

Le vittime di reati intenzionali violenti hanno diritto ad un indennizzo equo ed adeguato anche nelle situazioni puramente interne. Brevi note alla sentenza della Corte di giustizia nella causa C-129/19, Presidenza del Consiglio dei ministri c. BV

1. Con la sentenza del 16 luglio 2020, nella causa C-129/19, Presidenza del Consiglio dei ministri c BV, la Grande Sezione della Corte di giustizia si è pronunciata sull’interpretazione della direttiva 2004/80/CE del 29 aprile 2004, relativa all'indennizzo delle vittime di reato (in prosieguo: “la Direttiva”), il cui art. 12, par. 2, (in prosieguo: la “disposizione controversa”) impone [...]

continua a leggere »

Nasce un nuovo Corso di Laurea Magistrale in “Migrazioni, diritti, integrazione” presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo

Data la crescente importanza assunta dal fenomeno migratorio nel contesto attuale è stato istituito un nuovo Corso di studi magistrale in "Migrazioni, diritti, integrazione" presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Palermo. Il Corso si propone di formare figure professionali destinate ad operare a vari livelli nel vasto campo della governancedelle migrazioni, dell’accogli [...]

continua a leggere »

Rimpatri, irricevibilità delle domande di asilo e trattenimenti nelle zone di transito: spunti interpretativi della Corte di giustizia

Il 14 maggio 2020, la Corte di giustizia si è pronunciata in merito alle cause riunite C-924/19 PPU e C-925/19 PPU, approfondendo alcuni temi chiave in materia di diritto d’asilo. Tra i molteplici profili d’interesse affrontati dal giudice europeo, la sentenza ha fornito l’occasione per indagare la natura del ricorso che deve essere assicurato nell’ambito delle procedure di rimpatrio, la [...]

continua a leggere »

La Cassazione pone un freno ad un MAE emesso dalla Polonia: possibile incompatibilità della nuova legge sulla magistratura con il diritto ad un processo equo

Con la sentenza n. 15294/2020, la sesta sezione penale della Cassazione ha annullato con rinvio una decisione di esecuzione di un mandato d’arresto europeo emesso dalla Polonia, dando rilievo all’attuale situazione in essere nel Paese, per quanto concerne il rispetto dei principi fondanti lo stato di diritto. La Corte ha fatto applicazione della giurisprudenza europea in merito alla possibilit [...]

continua a leggere »

Caso Haqbin: l’attuazione della pronuncia nel panorama europeo e italiano

Il 6 maggio scorso, il Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana (di seguito T.A.R. Toscana) ha annullato i provvedimenti con i quali la Prefettura di Lucca aveva disposto, in applicazione dell’art. 23, 1 lett.e) del d.lgs. 142/2015, attuativo dell’art. 20,4 della direttiva 2013/33/UE, la revoca delle misure di accoglienza nei confronti di due richiedenti protezione internazionale. Sec [...]

continua a leggere »

L’Accordo sull’estinzione dei trattati bilaterali di investimento tra Stati membri dell’Unione europea

1. Mentre l'attenzione dei giuristi era calamitata dalla sentenza della Corte costituzionale tedesca sul programma PSPP della Banca centrale europea, il 5 maggio 2020 ha avuto luogo un altro evento, che impegnerà gli studiosi nei prossimi mesi quanto se non di più della menzionata sentenza: 23 Stati membri hanno firmato l'accordo per l'estinzione dei BIT tra essi conclusi. Come noto, gli accordi [...]

continua a leggere »

Il Tribunale si pronuncia sugli aiuti di Stato concessi dalla Regione autonoma della Sardegna e conferma la decisione della Commissione n. 1861/2017

1. Con tre decisioni dal contenuto analogo emanate il 13 maggio 2020 (si vedano: sentenza easyJet/Commissione, causa T-8/18; sentenza Volotea/Commissione, causa T-607/17; sentenza Germanwings/Commissione, causa T-716-17), il Tribunale dell’Unione europea si è pronunciato su un regime di aiuti di Stato, istituito dalla Regione autonoma della Sardegna con legge regionale n. 10/2010, volto al pote [...]

continua a leggere »

La nozione di «materia civile e commerciale» ai sensi del regolamento Bruxelles I e l’incidenza del principio di immunità giurisdizionale. Note a margine della sentenza della Corte di giustizia, 7 maggio 2020, causa C-641/18

1. Con sentenza pubblicata il 7 maggio 2020 (C-641/18), la Corte di giustizia ha precisato l’ambito di applicazione del regolamento n. 44/2001 (Bruxelles I), concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l'esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale. Nello specifico, la Corte è stata chiamata a pronunciarsi sull’ampiezza della nozione di «materia civile e c [...]

continua a leggere »