Eurojus.it

Un anniversario da ricordare: i settant’anni della Dichiarazione Schuman

Il 9 maggio è una “giornata di festa” per l’Europa, anche in un momento in cui l’idea stessa che ispirò la Dichiarazione sembra in crisi a causa di eventi eccezionali. Gli interventi che eurojus pubblica si propongono di offrire un’occasione per riflettere su un documento di indiscutibile valore politico, che non solo teneva conto delle esperienze del passato, ma guardava anche al f [...]

continua a leggere »

Settanta anni dopo

Il raggiungimento dei settanta anni, che nella vita umana è (o meglio, era) considerato un termine naturale, tale non è mai stato per le istituzioni. Tanto meno lo è per una realtà così imponente quale l’Unione europea. Quando Robert Schumann diffuse il 9 maggio 1950 la dichiarazione che sta all’origine della Comunità europea del carbone e dell’acciaio (Ceca), predisposta da Jean Monne [...]

continua a leggere »

I settant’anni dell’Unione europea nella pandemia

L’anniversario dell’inizio del percorso dell’integrazione europea, che si fa risalire al famoso discorso pronunciato il 9 maggio 1950 dal ministro degli esteri francese Robert Schuman, giunge in un momento in cui l’Europa è attraversata da una profonda crisi, ulteriormente messa in evidenza dalla pandemia Covid 19 e dalla impreparazione (ma non imprevedibilità!) con la quale è stata acc [...]

continua a leggere »

Unire, disunire, ri-unire, il movimento dell’essere umano. La déclaration Schuman ou l’Horloge, du temps de la guerre froide au temps du Covid

9 mai 1950, dans le salon de l’Horloge du ministère des Affaires étrangères de France, le ministre Robert Schuman fait une déclaration qui deviendra un acte fondateur de la construction européenne. Les premiers mots de la déclaration liminaire ne trompent pas, il s’agit bien d’un acte : « Il n’est plus question de vaines paroles, mais d’un acte, d’un acte hardi, d’un acte c [...]

continua a leggere »

Recovery Fund

Il 9 maggio l’Europa festeggia, con l’anniversario della Dichiarazione Schuman, il suo compleanno. Quello del 2020 è evidentemente del tutto particolare: sia pur partita in tempi diversi, in poche settimane la crisi del COVID-19 ha ‘sequestrato’ i cittadini europei nelle loro case, e bloccato l’attività produttiva in tutto il Continente. La crisi economica conseguente farà registrare [...]

continua a leggere »

Solidarity and the EU at the time of Covid-19: the opportunity to build a stronger social and economic Europe

Quite predictably, at least for those who are familiar with the basics of European law and policies, the European Council of 23 April 2020 has not magically solved all the problems. They are all still on the table and an even more urgent solution is required. For this reason it is now time to start a reflection on the next steps to be taken. To do that it is useful to rewind the tape and go bac [...]

continua a leggere »

Intervento di Giuseppe Tesauro

E’ certamente con soddisfazione, per un osservatore di lungo corso del processo di integrazione europea, vedere riconosciuto il valore scientifico e con esso il rango primario di una pubblicazione dedicata al diritto dell’Unione. L’attribuzione della classe A ad Eurojus è un riconoscimento significativo alla serietà, all’operosità, alla dedizione, di Bruno Nascimbene e della sua squ [...]

continua a leggere »