Eurojus.it

Da cittadini UE a stranieri: la soluzione italiana per garantire la conservazione del diritto di soggiorno dei cittadini del Regno Unito in caso di recesso senza accordo

L’articolo analizza le disposizioni contenute nel D.-L. 2019 n. 22, convertito in legge con modificazioni con L. 2019 n. 41, che saranno applicabili ai cittadini del Regno Unito, nell’ipotesi in cui alla data del recesso l’accordo di recesso non sia entrato in vigore. Al pari degli altri Stati membri, l’Italia vuole garantire a queste persone la sicurezza della residenza. L’art. 14 ha pe [...]

continua a leggere »

Manipolazione delle competizioni sportive: la legge 3 maggio 2019, n. 39 di ratifica della Convenzione del Consiglio d’Europa

Il 16 maggio 2019 sulla gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana è stata pubblicata la legge n. 39/2019 di ratifica della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla manipolazione delle competizioni sportive. Tale Convenzione rappresenta un ulteriore e fondamentale strumento nella lotta a tale fenomeno in un periodo nel quale il principio dell’integrità dello sport risulta costantemente sot [...]

continua a leggere »

La procedura d’infrazione come strumento di tutela dei valori fondamentali dell’Unione europea. Note a margine della sentenza della Corte di giustizia nella causa Commissione/Polonia

Il presente lavoro si concentra sul rapporto tra la procedura d’infrazione (art. 258 TFUE) e il meccanismo di cui all’art. 7 TUE all’esito della sentenza della Corte di giustizia dello scorso 24 giugno 2019 (causa C-619/18, Commissione c. Polonia). Sebbene la Commissione abbia avviato la procedura dell’art. 7, par. 1, TUE, infatti, la Polonia non ha rispettato le raccomandazioni rivolte da [...]

continua a leggere »

Il complesso bilanciamento tra le norme della concorrenza dell’Unione europea e la disciplina regolatoria del settore farmaceutico: il caso Avastin-Lucentis

Il presente contributo intende indagare le interazioni tra la disciplina della concorrenza dell’Unione europea e la legislazione dei farmaci. Dopo una breve ricostruzione del contesto regolatorio del settore farmaceutico, lo scritto si focalizza sulla definizione di mercato rilevante posta alla base del noto caso antitrust Avastin-Lucentis. In particolare, l’analisi si sofferma su due decision [...]

continua a leggere »

Mobility in the Legal Profession

Abstract The article addresses the subject of mobility within the legal profession, engaging a broad comparative perspective and taking into account the impact of multiple factors. The topic is introduced by considering briefly the historical case of the forced emigration of German Jewish jurists to the United States during the Third Reich. Then, turning to the current day, the mobility within t [...]

continua a leggere »

Vittime di reati intenzionali violenti: principali vicende giudiziarie ed interventi legislativi dal 2004 ad oggi

Abstract: Il presente contributo ripercorrere in parallelo l’iter legislativo volto al recepimento della Direttiva 2004/80/CE nell’ordinamento italiano e le principali vicende giudiziarie europee e nazionali in materia di indennizzo alle vittime di reati intenzionali violenti. In particolare, il testo si focalizza dapprima sull’analisi delle conseguenze dell’inadempimento posto in essere [...]

continua a leggere »

Le conclusioni dell’Avvocato Generale Tanchev in Commissione / Polonia: preludio di una vittoria della Commissione europea nell’ambito della crisi dello Stato di diritto?

Abstract: Il presente scritto si focalizza sull'analisi delle conclusioni dell'Avvocato Generale Tanchev nella causa C-619/18 Commissione / Polonia (Indépendance de la Cour Suprême). Il caso ha origine da una procedura di infrazione avviata nei confronti della Polonia da parte della Commissione europea, la quale sostiene che l'abbassamento dell'età  di pensionamento dei magistrati di Cassaz [...]

continua a leggere »

La Corte di giustizia e le incompatibilità all’esercizio della professione di avvocato: l’abito non fa il monaco… e la toga non fa l’avvocato

Abstract: Con la sentenza Monachos Eirinaios del 7 maggio 2019 la Corte di giustizia coglie l’occasione per pronunciarsi sul difficile rapporto fra i requisiti per l’accesso alla professione di avvocato in esercizio del diritto di stabilimento in uno Stato diverso da quello in cui è stata acquisita la qualifica ai sensi della direttiva 98/5 e i requisiti per l’esercizio della profession [...]

continua a leggere »

Lo strano caso delle elezioni europee nel Regno Unito in tempo di Brexit

Abstract: Il Consiglio europeo ha subordinato la seconda proroga del termine di recesso previsto dall'articolo 50 TUE all'obbligo per il Regno Unito di partecipare alle elezioni europee del 23 e 26 maggio 2019. Secondo la decisione del Consiglio europeo, l'inosservanza di tale obbligo dovrebbe comportare il termine immediato della proroga e la conseguente uscita del Regno Unito dall'Unione il 31 [...]

continua a leggere »

Divieto di macellazioni rituali senza previo stordimento per il settore biologico

Abstract: La Corte di giustizia si è di recente pronunciata dichiarando obbligatorio per il settore biologico lo stordimento preventivo dell’animale anche nel caso di macellazioni rituali. Nonostante il silenzio della normativa europea sul punto, la Corte ha ritenuto che le norme rinforzate in materia di benessere animale previste per la produzione biologica e la fiducia dei consumatori nei con [...]

continua a leggere »