Eurojus.it

Il Parere 2/15 della Corte di giustizia sull’accordo di libero scambio UE-Singapore: luci e ombre

1. Le ragioni e la natura dell’intervento della Corte Si aspettava con una certa trepidazione, quanto meno tra gli addetti ai lavori, il Parere 2/15 della Corte di giustizia relativo all’Accordo di Libero scambio tra l’Unione europea e la Repubblica di Singapore (in appresso, anche rispettivamente il “Parere” e l’“Accordo”), pronunciato il 16 maggio 2017 ai sensi dell’art. 218.1 [...]

continua a leggere »

La direttiva 2017/541/UE e il difficile bilanciamento tra esigenze di pubblica sicurezza e rispetto dei diritti umani

1. Premessa. I diffusi attacchi perpetrati dal terrorismo di matrice jihadista in ogni parte del mondo, diventati più frequenti negli ultimi anni a causa dell’ascesa del Daesh (l’organizzazione terroristica autoproclamatasi Stato Islamico), hanno indotto l’Unione europea a modificare la propria normativa, non più adeguata a fronteggiare l’evoluzione delle modalità operative che il terr [...]

continua a leggere »

Le procedure decisionali d’urgenza dell’Unione europea in tempi di crisi

Introduzione Dopo 60 anni di integrazione, l’Unione europea ha raggiunto un punto critico caratterizzato da situazioni complesse: l’Unione si trova, infatti, a confrontarsi con nuove sfide, che talvolta richiedono reazioni immediate, anche in via d’urgenza, come la crisi economica, i flussi migratori senza precedenti, gli attacchi terroristici. Indubbiamente queste situazioni hanno [...]

continua a leggere »

AGCM e imposizione di prezzi eccessivi ed iniqui per i farmaci: il caso Aspen

Se osservato dall’angolazione prospettica da cui è originato l’istituto, potrebbero apparire quantomeno singolari la scarna applicazione pratica e la generale ritrosia teorica che hanno contraddistinto l’applicazione, all’interno del diritto della concorrenza dell’Unione europea, di un istituto di così antico retaggio qual’è il cd. “abuso per excessive o unfair price”, ovvero l [...]

continua a leggere »

La tutela del consumatore nell’ applicazione delle norme di concorrenza dell’Unione

1. In occasione di questo convegno celebrativo mi sono chiesto se e come sia cambiato in questi 60 anni il rapporto tra il consumatore e il diritto della concorrenza e lo spunto è venuto provando ad immaginare gli effetti che la direttiva 2014/104/UE (per un’analisi del testo della direttiva si rimanda al contributo pubblicato in Rivista di F. Rossi Dal Pozzo, La direttiva sul risarcimento del [...]

continua a leggere »

Cronaca da Lussemburgo: l’udienza di discussione nella causa c.d. Taricco-bis*

Introduzione Lunedì 29 maggio 2017 si è tenuta a Lussemburgo, dinanzi alla Corte di giustizia (CG) riunita in Grande Sezione, l’udienza di discussione nella causa C-42/17, M.A.S. e M.B. Si tratta, come è noto, della causa c.d. Taricco-bis, radicata a seguito del rinvio pregiudiziale promosso dalla Corte costituzionale italiana con l’ordinanza n. 24/2017 (per trenta commenti alla quale v. [...]

continua a leggere »

Big data and the joint application of EU competition and data protection law: An overview of EU and national case law

1. Introduction Big data, namely the aggregation and analysis of data extrapolated from different sources throughout the digital market, has attracted a great deal of attention in recent years by triggering various legal questions within and outside the EU. Given the evident data protection issues arising from the improper collection of user data (see for example Schrems; Google Spain), som [...]

continua a leggere »

Tutela e accoglienza dei minori stranieri non accompagnati: le iniziative dell’Unione europea e la nuova normativa italiana

1.L’accoglienza e la protezione dei minori stranieri non accompagnati (di seguito “msna”) costituisce un tema di crescente interesse per l’Unione europea già da diversi anni. Nell’ultimo periodo esso ha assunto carattere di priorità, addirittura emergenziale, dato il significativo aumento del fenomeno. Nel contesto della crisi migratoria che ha caratterizzato gli anni più recenti, è [...]

continua a leggere »

La vicenda Taricco e il (possibile) riconoscimento dell’identità nazionale quale conferma del primato del diritto dell’Unione europea*

1. Il primato del diritto dell’Unione e alcune recenti reazioni centrifughe degli Stati membri. Passando in rassegna le più recenti e più note prese di posizione delle supreme corti nazionali in merito ai rapporti inter-ordinamentali a “vantaggio” del diritto nazionale su quello dell'Unione, si ricorda il Tribunal constitucional de España che, nel 2011, nel rinvio pregiudiziale che diede [...]

continua a leggere »

L’assistenza consolare (e diplomatica?) del cittadino dell’Unione negli Stati terzi: prospettive attuali e future

1. Introduzione Dalla sua istituzione, col trattato di Maastricht, ai giorni nostri, l’idea e il significato di una cittadinanza europea, nonché i diritti che da essa discendono, sono divenuti un patrimonio comune dei cittadini europei. Come ricordato anche dal Commissario europeo per la giustizia, la tutela dei consumatori e le pari opportunità, Věra Jourová, nella Relazione 2017 sulla cit [...]

continua a leggere »