Eurojus.it

Le conclusioni dell’Avvocato Generale Tanchev in Commissione / Polonia: preludio di una vittoria della Commissione europea nell’ambito della crisi dello Stato di diritto?

Abstract: Il presente scritto si focalizza sull'analisi delle conclusioni dell'Avvocato Generale Tanchev nella causa C-619/18 Commissione / Polonia (Indépendance de la Cour Suprême). Il caso ha origine da una procedura di infrazione avviata nei confronti della Polonia da parte della Commissione europea, la quale sostiene che l'abbassamento dell'età  di pensionamento dei magistrati di Cassaz [...]

continua a leggere »

La Corte di giustizia e le incompatibilità all’esercizio della professione di avvocato: l’abito non fa il monaco… e la toga non fa l’avvocato

Abstract: Con la sentenza Monachos Eirinaios del 7 maggio 2019 la Corte di giustizia coglie l’occasione per pronunciarsi sul difficile rapporto fra i requisiti per l’accesso alla professione di avvocato in esercizio del diritto di stabilimento in uno Stato diverso da quello in cui è stata acquisita la qualifica ai sensi della direttiva 98/5 e i requisiti per l’esercizio della profession [...]

continua a leggere »

Lo strano caso delle elezioni europee nel Regno Unito in tempo di Brexit

Abstract: Il Consiglio europeo ha subordinato la seconda proroga del termine di recesso previsto dall'articolo 50 TUE all'obbligo per il Regno Unito di partecipare alle elezioni europee del 23 e 26 maggio 2019. Secondo la decisione del Consiglio europeo, l'inosservanza di tale obbligo dovrebbe comportare il termine immediato della proroga e la conseguente uscita del Regno Unito dall'Unione il 31 [...]

continua a leggere »

Divieto di macellazioni rituali senza previo stordimento per il settore biologico

Abstract: La Corte di giustizia si è di recente pronunciata dichiarando obbligatorio per il settore biologico lo stordimento preventivo dell’animale anche nel caso di macellazioni rituali. Nonostante il silenzio della normativa europea sul punto, la Corte ha ritenuto che le norme rinforzate in materia di benessere animale previste per la produzione biologica e la fiducia dei consumatori nei con [...]

continua a leggere »

Le misure restrittive dell’Unione europea e il diritto internazionale: alcuni aspetti problematici

Abstract: Il Consiglio adotta le misure necessarie (le cosiddette misure restrittive) per applicare le decisioni che prevedono sanzioni a norma dell'articolo 29 TUE. Tali misure, ai sensi dell'articolo 215 TFUE, possono essere adottate nei confronti degli Stati terzi (paragrafo 1) e di persone fisiche o giuridiche e gruppi o entità non statali (paragrafo 2). In quest'ultimo caso, le misure posson [...]

continua a leggere »

I vizi dell’atto ed alcune recenti pronunce della Corte di giustizia dell’Unione europea

L’articolo analizza i motivi di impugnazione degli atti dell’Unione, elencati al par. 2 dell’art. 263 TFUE, che, pur riprendendo quasi pedissequamente il par. 2 dell’art. 230 TCE, è destinato a trovare un’applicazione da parte del giudice dell’Unione diversa rispetto al passato, almeno sotto certi aspetti, in virtù delle diverse novità che il Trattato di Lisbona ha apportato all’o [...]

continua a leggere »

Il sistema di selezione dei membri della Corte di giustizia dell’Unione europea fra valutazioni di merito e problemi di trasparenza

Prima dell’entrata in vigore del Trattato di Lisbona, gli Stati membri avevano un potere esclusivo ed insindacabile nella nomina dei membri della Corte di giustizia dell’Unione europea. A Lisbona, per la prima volta, si è deciso di ridimensionare tale potere, istituendo un Advisory Panel incaricato di fornire un parere sull’adeguatezza dei candidati all’esercizio delle funzioni di giudice [...]

continua a leggere »

Il ruolo della protezione umanitaria nel panorama normativo europeo e le possibili implicazioni della sua abolizione

L’approvazione e la conversione in legge del Decreto n. 113 del 4 ottobre 2018, recante, tra le altre, disposizioni in materia di protezione internazionale e immigrazione, ha comportato l’introduzione di rilevanti modifiche alla normativa in materia, sollevando, tuttavia, numerosi dubbi di costituzionalità. Continua a leggere   [...]

continua a leggere »