Chiara Cellerino


Nata nel 1982, nel 2006 si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Genova con una tesi in materia di “Giustizia penale internazionale: le indagini dinanzi alla Corte penale internazionale” (110/110 e lode).
Dopo la laurea, e sino al 2012, svolge la pratica forense e poi la professione presso lo studio Munari, Giudici, Maniglio, Panfili (Genova), nelle materie del diritto civile e commerciale, dei trasporti, dell’Unione europea e internazionale, conseguendo nel 2009 il titolo di avvocato.
Nel 2010 ottiene un LL.M. presso Columbia University (NY) e nel 2011 un dottorato di ricerca in diritto dell’Unione europea presso l’Università degli Studi di Udine.
È assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Genova e docente a contratto in diritto diplomatico e consolare internazionale ed europeo presso il Dipartimento di Scienze Politiche della medesima Università.
I suoi interessi si concentrano sul diritto dell’Unione europea e sul diritto internazionale pubblico, con particolare riguardo al diritto delle relazioni esterne, del mercato interno e degli investimenti esteri. È autrice di alcune pubblicazioni e di una monografia.

Articoli pubblicati su Eurojus: