Eurojus.it
 
I più letti del mese

Il rapporto “particolare” tra gli ai

Con le due sentenze “gemelle” dello scorso 11 luglio (cause T-185/15 e T-186/15), il Tribunale ritorna sul rapporto tra gli aiuti di Stato e il valore del giudicato nazionale. Data la particolarità della m

Ottobre - Dicembre
2015
2.4
Ottobre - Dicembre 2015 | 2.4

“Un primo passo verso un mercato unico digitale”: è stato adottato il regolamento sull’accesso aperto a internet e sull’abolizione dei sovrapprezzi di roaming

Il 27 ottobre 2015 il Parlamento europeo ha approvato in seconda lettura il regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che stabilisce misure riguardanti l’accesso ad un internet aperto e che modifica la direttiva 2002/22/CE relativa al servizio universale e ai diritti degli utenti in materia di reti e di servizi di comunicazione elettronica e […]

Verso un vertice internazionale ed europeo sull’ immigrazione: quali prospettive?

1.         Il vertice internazionale che si terrà a La Valletta l’11–12 novembre 2015 per discutere dei profili più urgenti e problematici relativi alla tematica dell’immigrazione rappresenta l’occasione per formulare alcuni rilievi e proposte in argomento. L’appuntamento vedrà la partecipazione, oltre che degli Stati membri dell’UE, di organizzazioni internazionali e regionali, quali le Nazioni Unite, l’Organizzazione […]

Prima pronuncia pregiudiziale della Corte di giustizia sulle garanzie difensive di indagati e imputati nei procedimenti penali

 1. Contesto in cui si colloca la decisione in esame  Con sentenza del 15 ottobre 2015, causa C-216/14, Covaci, la Corte di giustizia ha affrontato, per la prima volta, la tematica dei diritti di imputati e indagati in un procedimento penale. La pronuncia è stata determinata dalla prima questione pregiudiziale sollevata ai sensi dell’art. 267 […]

La tutela dei dati personali UE a seguito della sentenza Schrems

1. I fatti alla base del rinvio pregiudiziale Schrems. La vicenda oggetto del rinvio pregiudiziale Schrems (C-362/14) trae origine dalla doglianza presentata dal sig. Schrems, cittadino austriaco, davanti alla autorità garante della protezione dei dati irlandese volta a ottenere la sospensione del trasferimento negli USA dei dati personali immessi dallo stesso sulla sua pagina Facebook. […]

Effetti collaterali della crisi dei profughi siriani: il rilancio del processo di adesione della Turchia*

1. 2015: il rilancio del processo di adesione. Nelle conclusioni del Consiglio europeo del 15 ottobre 2015 sulla migrazione, si legge: «L’UE e i suoi Stati membri sono pronti a rafforzare la cooperazione con la Turchia e a intensificare significativamente il loro impegno politico e finanziario entro il quadro stabilito. Occorre rilanciare il processo di adesione […]

What is wrong with European Neighbourhood Policy? Lessons from art. 8 TEU in approaching its reform

1. Preliminary remarks On 4th March 2015, the European Commission and the High Representative Mogherini issued a joint consultation paper titled “Towards a new European Neighbourhood policy”. The document aims at putting the frame of a debate among EU institutions, partners, civil society and member States on the direction the EU neighbourhood policy shall take […]

Corte di giustizia e diritto al ricongiungimento familiare: verso un diritto davvero “fondamentale” nell’ordinamento dell’Unione?

1. Introduzione Non senza “travagliate” negoziazioni, l’adozione della direttiva 2003/86 ha rappresentato il raggiungimento, a livello di Unione europea, di un obiettivo essenziale per una politica di immigrazione “comunitarizzata”, ovvero l’ armonizzazione delle forme e condizioni di esercizio del diritto al ricongiungimento dei cittadini di Paesi terzi con i propri familiari, anch’essi cittadini di Paesi […]

Ennesimo monito all’Italia: messa in mora dalla Commissione per il mancato recepimento nei termini della direttiva sui sistemi di garanzia dei depositi

 Nonostante le previsioni contenute nell’art. 7 della legge di delegazione europea 2014 – legge n. 114 del 9 luglio 2015 -, l’Italia non ha provveduto al tempestivo recepimento nell’ordinamento nazionale delle disposizioni di cui alla direttiva 2014/49/UE relativa ai sistemi di garanzia dei depositi (di seguito anche “direttiva DGS”, per una più approfondita disamina della […]

Il Tribunale conferma la decisione della Commissione sull’iniziativa dei cittadini in merito al debito pubblico di Stati membri in stato di necessità

Con decisione del 6 settembre 2012, la Commissione aveva negato la registrazione dell’iniziativa dei cittadini europei (ICE), promossa da un greco (sig. Alexios Anagnostakis), intitolata «Un milione di firme per la solidarietà», avente lo scopo di far riconoscere nel diritto dell’Unione europea il principio dello «stato di necessità, in base al quale, quando l’esistenza finanziaria […]

Dall’Europa: la giustizia per le gare d’appalto è solo per chi ha una capacità economica e finanziaria adeguata

Dall’Europa: la giustizia per le gare d’appalto è solo per chi ha una capacità economica e finanziaria adeguata. Risulta essere questo il punto chiave della sentenza della Corte di giustizia sul contributo unificato pubblicata ieri sul sito della Corte (causa C-61/14 del 6 ottobre 2015, per una più esaustiva ricostruzione dei fatti di causa e […]