Eurojus.it
 
I più letti del mese

Il rapporto “particolare” tra gli ai

Con le due sentenze “gemelle” dello scorso 11 luglio (cause T-185/15 e T-186/15), il Tribunale ritorna sul rapporto tra gli aiuti di Stato e il valore del giudicato nazionale. Data la particolarità della m

Luglio - Settembre
2015
2.3
Luglio - Settembre 2015 | 2.3

Il referendum greco del 5 luglio 2015: lo sguardo del giurista

1. L’oggetto del negoziato Aldilà del giudizio politico che ciascuno può avere riguardo agli aiuti finanziari chiesti dal governo greco sotto la guida di Alexīs Tsipras, l’andamento dei negoziati sull’erogazione di tali fondi – in particolar modo dal 30 giugno 2015, quando il governo annunciò che non poteva rimborsare 1 miliardo e mezzo di euro […]

Dialogo, ma con fermezza: la Corte di giustizia “salva” il programma OMT

1. Introduzione Con una recente e attesa sentenza (causa C-62/14, Gauweiler e altri c. Deutscher Bundestag), già oggetto di diversi commenti (su sidiblog, federalismi.it, eulawanalysis, europaeuslaw, verfassungsblog), la Corte di giustizia ha confermato la legittimità del programma OMT della Banca centrale europea, pronunciandosi nell’ambito del primo rinvio pregiudiziale del Tribunale costituzionale federale tedesco. La vicenda […]

La Corte di Strasburgo condanna l’Italia per il mancato riconoscimento delle unioni civili

1. Introduzione Con la sentenza del 21 luglio 2015, nel caso Oliari e a. contro Italia,la Corte di Strasburgo ha accertato la violazione dell’art. 8 CEDU da parte dell’Italia per aver omesso di adottare una legislazione diretta al riconoscimento e alla protezione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso: al di là del clamore […]

Approvata la legge di delegazione europea 2014

A conclusione di un iter legislativo durato poco meno di cinque mesi, la Camera dei Deputati ha definitivamente approvato, lo scorso 2 luglio 2015, il disegno di legge di delegazione europea 2014 (non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale), che era approdato al Senato il 5 febbraio 2015. La legge di delegazione europea costituisce, assieme alla […]

Il caso Booking: prove generali di cooperazione tra le autorità nazionali di concorrenza

1. Introduzione Lo scorso 21 aprile, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (di seguito “l’Autorità” o “l’AGCM”) ha adottato un provvedimento di chiusura parziale del procedimento I779 (Mercato dei servizi turistici-Prenotazioni alberghiere on line), accettando e rendendo vincolanti gli impegni presentati da due delle quattro società coinvolte nel procedimento in questione (Booking.com B.V. e […]

Verso un revirement della Corte di giustizia in materia di prescrizione? Le conclusioni dell’avvocato generale nella causa Taricco e a.

Introduzione Tra qualche mese la Corte di giustizia, su rinvio pregiudiziale del Tribunale di Cuneo, si pronuncerà (causa C-105/14, Taricco e a.) – sempre che (come si dirà) non ritenga le questioni ad essa sottoposte irricevibili – sulla sostanziale compatibilità della normativa italiana relativa alla prescrizione dei reati con il diritto dell’Unione europea, che richiede […]

Una nuova pronuncia della Corte di giustizia sul MAE con procedimento pregiudiziale d’urgenza

Con la sentenza di oggi, 16 luglio 2015, nella causa C-237/15 PPU, Lanigan, la Corte di giustizia è tornata a pronunciarsi – su rinvio della High Court of Ireland – sull’interpretazione della decisione quadro 2002/584/GAI sul mandato d’arresto europeo (MAE) e le procedure di consegna tra Stati membri, facendo applicazione del procedimento pregiudiziale d’urgenza (PPU) […]

I documenti scambiati tra la Commissione e le autorità nazionali garanti della concorrenza, nell’ambito di un procedimento di infrazione ex art. 101 TFUE, sono sottratti al diritto di accesso

1. Con la sentenza del 12 maggio 2015, il Tribunale dell’Unione europea torna a pronunciarsi sulla consistenza del diritto di accesso agli atti in materia antitrust e, più precisamente, sulla possibilità per la Commissione di negare l’accesso ai documenti scambiati tra detta Istituzione e un’autorità nazionale garante della concorrenza nell’ambito della cooperazione prevista dall’art. 11 […]

Verso l’applicazione del nuovo regolamento (UE) n. 650/2012 in materia di successioni

1. Introduzione Il regolamento (UE) n. 650/2012 del 4 luglio 2012 relativo alla competenza, alla legge applicabile, al riconoscimento e all’esecuzione delle decisioni e all’accettazione e all’esecuzione degli atti pubblici in materia di successioni e alla creazione di un certificato successorio europeo sarà applicabile alle successioni delle persone decedute a partire dal 17 agosto 2015. […]

The role of national judges in antitrust litigation in the light of the antitrust damages’ directive (or the “indirect effects” of directives before the lapse of the implementation period, according to the Corte di Cassazione)

In the annotated judgement, the Italian Corte di cassazione (hereinafter, the “CC”) seems to suggest that the recently enacted directive on antitrust damages (whose analysis has been carried out here by Prof. Rossi Dal Pozzo) enjoys a sort of “indirect effects” within the Italian legal order. The case concerned a stand-alone damages action brought by a […]