Eurojus.it
 
I più letti del mese

Il Parlamento europeo ha votato: attivat

1. “Tanto tuonò che piovve”: il Parlamento europeo, nella plenaria dello scorso 12 settembre, ha deciso di attivare la procedura ex art. 7, par. 1, TUE nei confronti dell’Ungheria Un voto storico – si

Gennaio - Marzo
2015
2.1
Gennaio - Marzo 2015 | 2.1

OGM, via libera del Parlamento europeo alla possibilità per gli Stati membri di vietarne o limitarne la coltivazione

Il 13 gennaio 2015, con 480 voti a favore, 159 contrari e 58 astensioni, il Parlamento europeo ha approvato in seconda lettura le modifiche alla direttiva 2001/18/CE in materia di Organismi geneticamente modificati (OGM). Con l’aggiunta di un paragrafo all’attuale art. 26bis («Coesistenza») e l’inserimento di due nuove disposizioni, l’art. 26 ter («Coltivazione») e l’art. […]

Politiche UE in materia di frontiere, migrazione e asilo sotto la Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione (secondo semestre 2014)

Un quadro strategico ancora incerto … Come già messo in luce da Lorenzo Salazar in un altro articolo in questo blog, il semestre di Presidenza italiana si è svolto in una difficile fase di transizione che ha visto il rinnovo non solo del Parlamento europeo ma della stessa Commissione e della Presidenza del Consiglio europeo. […]

L’impegno del Centro di eccellenza Jean Monnet dell’Università degli Studi di Milano durante il semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea

Il discorso tenuto il 13 gennaio scorso dal presidente del Consiglio italiano, Matteo Renzi, al Parlamento europeo, riunito in sessione plenaria, rappresenta l’“ultimo atto” del semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea, il c.d. “semestre italiano”, che, per la verità, si era già formalmente concluso il 31 dicembre 2014 (per la scheda di sintesi […]

Da quale momento decorre l’obbligo per le compagnie aeree di indicare il prezzo finale del volo?

In data 15 gennaio 2015, la Corte di giustizia si è pronunciata nella sentenza relativa alla causa C-573/13 sul problema della trasparenza dei prezzi nei sistemi di prenotazione elettronica dei biglietti aerei. La sentenza in oggetto nasce da un rinvio pregiudiziale proposto dal Bundesgerichtshof nel procedimento Air Berlin contro Bundesverband der Verbraucherzentralen (Unione federale tedesca […]

L’EUROPA DEI DIRITTI SOCIALI NON TOLLERA LA PRECARIZZAZIONE NEL SETTORE SCOLASTICO ITALIANO: ALCUNE RIFLESSIONI SULLA SENTENZA MASCOLO E SUI SUOI RIFLESSI SUL PIANO NAZIONALE

Con la sentenza Mascolo e altri (cause riunite C-22/13, C-418/13, C-61/13, C-62/13, C-63/13) del 26 novembre 2014, la Corte di giustizia è tornata ad affrontare il tema quanto mai attuale della precarizzazione del lavoro dipendente, pronunciandosi sul ricorso abusivo di contratti a tempo determinato da parte del datore pubblico italiano, questa volta nel settore della […]

Il Mediatore chiede maggiore trasparenza nei negoziati per il TTIP e un approccio maggiormente «proattivo» della Commissione.

La negoziazione di un accordo internazionale ha raramente interessato l’opinione pubblica come sta, invece, accadendo per le trattative fra Unione europea e USA per la creazione del partenariato transatlantico sul commercio e gli investimenti (c.d. TTIP). Tale accordo ha, del resto, contenuti molto ampi, mirando alla liberalizzazione degli scambi fra i due principali mercati mondiali […]

La modernizzazione degli aiuti di Stato

Nell’ambito delle iniziative collegate al semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea, il 26 novembre 2014 si è svolto a Milano presso la Sala Napoleonica di Palazzo Greppi il convengo “La modernizzazione degli aiuti di Stato”. Il convegno, organizzato dal Centro di Eccellenza Jean Monnet dell’Università degli Studi di Milano e dall’Associazione fra le […]

Il parere 2/13 della Corte di giustizia sull’adesione dell’Unione europea alla CEDU: follow up sulle reazioni della dottrina

Come previsto, a pochi giorni dalla pubblicazione del parere 2/13 sull’adesione dell’Unione europea alla CEDU (v. post su questo blog), si moltiplicano le reazioni della dottrina e i commenti, per la maggior parte severi, sulla posizione assunta dalla Corte di giustizia. In particolare si segnalano: T. Lock, Oops! We did it again – the CJEU’s […]

Diario (breve) del semestre di Presidenza italiana 2014 nel settore della giustizia penale

1. Un semestre “complicato” La Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea, conclusasi il 31 dicembre 2014, era venuta ad aprirsi in uno scenario pieno di incertezze, ma anche ricco di stimoli e sfide. Se tutte le Presidenze del “secondo semestre” partono inevitabilmente svantaggiate rispetto a quelle che le precedono, in ragione del tempo loro sottratto […]

Parlamento europeo e Consiglio raggiungono un’intesa sul progetto di bilancio 2015 e sugli interventi rettificativi al bilancio 2014.

Il Parlamento europeo (PE) nella seduta plenaria del 17 dicembre ha approvato il bilancio dell’UE per il 2015 e i progetti rettificativi per il 2014. I testi sono il frutto di un compromesso tra la posizione del PE, determinato a subordinare la discussione sul bilancio 2015 al pagamento delle fatture in sospeso, e quella del […]