Eurojus.it
 
I più letti del mese

Il rapporto “particolare” tra gli ai

Con le due sentenze “gemelle” dello scorso 11 luglio (cause T-185/15 e T-186/15), il Tribunale ritorna sul rapporto tra gli aiuti di Stato e il valore del giudicato nazionale. Data la particolarità della m

Ottobre - Dicembre
2014
1.3
Ottobre - Dicembre 2014 | 1.3

Abuso del diritto di ricorso e eutanasia: la Grande Chambre “riabilita” la legislazione svizzera sul fine vita attraverso una pronuncia sull’inammissibilità del ricorso nel caso Gross.

Con la sentenza del 30 settembre 2014, la Grande Chambre ha posto fine al caso Gross, con una pronuncia inaspettata che ribalta l’esito del primo procedimento presso la Sezione, rimuovendo il giudizio negativo espresso da questa sulla legislazione svizzera in tema di eutanasia. Il primo giudizio di fronte alla Corte di Strasburgo Questi i fatti […]

Strasburgo e Kiev ratificano l’accordo di associazione UE – Ucraina

Il 16 settembre 2014, in collegamento video, il Parlamento europeo (PE) in seduta plenaria a Strasburgo e la Verkhovna Rada, il Parlamento ucraino, a Kiev hanno ratificato l’accordo di associazione (AA) UE-Ucraina. Il consenso è arrivato a grandissima maggioranza: dal PE 535 sì, 127 no, 35 astenuti, da Kiev si sono espressi tutti i 355 […]

Dalle tariffe “a forcella” ai “costi minimi”: la recente pronuncia della Corte di giustizia in tema di autotrasporto

Con la sentenza del 4 settembre (nelle cause riunite da C-184/13 a C-187/13, C-194/13, C-195/13 e C-208/13), la Corte di giustizia ha affrontato il tema della compatibilità delle tariffe minime obbligatorie dell’autotrasporto con il diritto dell’Unione europea in materia di concorrenza. L’esigenza del rinvio pregiudiziale interpretativo era sorta nell’ambito di un giudizio nazionale instaurato davanti […]