Adempimento degli obblighi europei e potere sostitutivo dello Stato: un primo bilancio circa l’attuazione dell’art. 41 della legge n. 234 del 2012


L’articolo mira a verificare l’evoluzione normativa e la prassi di applicazione dell’istituto del potere sostitutivo statale per l’adempimento degli obblighi europei. In particolare esso si sofferma sulla disciplina dettata dall’art. 41 della legge n. 234/2012, anche alla luce delle modifiche ad esso apportate dalla legge di stabilità del 2016, evidenziando l’opportunità di una speciale previsione normativa per gli obblighi europei che implicano una attività di attuazione particolarmente complessa, che prevede l’adozione di una molteplicità di atti, anche collegati tra loro, e il coinvolgimento di più enti.

Per leggere l’articolo completo Qui

 

The article analyses the normative evolution and the practice of implementation of Art. 41 of law no. 234/2012, which regulates the substitutive power of the State regarding EU law obligations. It also takes into account the modifications brought by the law no. 208/2015, highlighting the opportunity of a special regulation in order to implement European obligations implying the adoption of a variety of acts, even linked to each other, to be adopted by different administrations.

To read the full article Here

image_pdfimage_print

facebooktwittergoogle_plusmailfacebooktwittergoogle_plusmail